Elias Canetti
I romanzi dovrebbero[…]

Elias Canetti I romanzi dovrebbero[…]

Elias-Canetti-I-romanziPer lei non si poteva prendere in considerazione che un romanzo.
Non che dai romanzi la mente tragga molto nutrimento.
Il piacere che forse essi offrono lo si paga a carissimo prezzo: essi finiscono per guastare anche il carattere più solido.
Ci s’abitua ad immedesimarsi in chicchessia.
Si prende gusto al continuo mutare delle situazioni.
Ci si identifica con i personaggi che piacciono di più.
Si arriva a capire qualunque atteggiamento.
Ci si lascia guidare docilmente verso le mete altrui e si perdono di vista le proprie.
I romanzi sono dei cunei che un autore con la penna in mano insinua nella chiusa personalità dei suoi lettori.
Quanto più egli saprà calcolare la forza di penetrazione del cuneo e la resistenza che gli verrà opposta, tanto più ampia sarà la spaccatura che rimarrà nella personalità del lettore.
I romanzi dovrebbero essere proibiti dalla legge.

Lascia un commento

Il Tuo Indirizzo Email non sarà pubblicato.

*

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!