Michela Marzano
E con l’amore facevo lo stesso. […]

Michela Marzano E con l’amore facevo lo stesso. […]

E con l’amore facevo lo stesso.
Come se non avessi bisogno di lui.
Come se l’abbandono fosse immediato.
Come se non potessi evitarlo.
Perché niente era definitivo.
Tutto andava e veniva.
Soprattutto l’amore, anche quando si fa di tutto per meritarlo.
Perché non c’è proprio niente da meritare.
E nonostante tutto, lui se ne può sempre andare via…
Ora so che lui se ne può andare.
Ora so che se scompare perdo tutto.
Ora so che, anche se perdo tutto, sopravvivo…
E allora lascio sempre la porta aperta.
Così lui può andarsene quando vuole.
E come per miracolo, da quando la porta è aperta, lui resta.
A modo suo, certo.
Perché ognuno di noi è diverso.
E non può reagire esattamente come vorremmo che reagisse.
Esattamente come noi non reagiamo mai esattamente come l’altro vorrebbe che reagissimo.
È la magia dell’amore.
Sempre insieme e sempre separati.
Come se tutto dipendesse da lui.
Come se fossi sempre sola.
L’unica cosa che vale, nella vita, è la ricerca della verità.
Quel germoglio di verità che emerge quando sono insieme a lui.
Quelle rare ore rubate alla routine.
Quando mollo tutto il resto.
Quando sono libera…
Perché, in fondo, l’amore e la verità sono la stessa cosa.
Hanno in comune l’attesa e la sorpresa.
La ricerca e l’accettazione.
Se non si impara a pensare «con» l’altro, niente ha più senso.

Lascia un commento

Il Tuo Indirizzo Email non sarà pubblicato.

*

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!