Paulo Coelho
Le ossa dell’antenato […]

Paulo Coelho Le ossa dell’antenato […]

C’era un re di Spagna che era molto orgoglioso dei propri antenati, ed era conosciuto per la sua crudeltà verso i più deboli.
Una volta, mentre camminava con la sua comitiva attraverso un campo di Aragón dove, anni prima, aveva perduto il padre in battaglia, incontrò un sant’uomo che frugava in un’enorme catasta di ossa.
“Che cosa state facendo?” domandò il re.
“Onore alla Maestà Vostra,” disse il sant’uomo. “Quando ho saputo che il re di Spagna sarebbe venuto qui, ho deciso di raccogliere le ossa del vostro defunto padre per consegnarvele. Invece, per quanto io cerchi, non riesco a trovarle: sono uguali alle ossa dei contadini, dei poveri, dei mendicanti e degli schiavi.”

Lascia un commento

Il Tuo Indirizzo Email non sarà pubblicato.

*

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest

Shares
Share This

Condividi se ti è piaciuto!

Dammi una mano, fammi conoscere ai tuoi amici!