Autore: Charles Bukowski

Charles Bukowski Era un sabato[...]

Era un sabato sera di dicembre. Ero nella mia stanza e stavo bevendo molto più del solito. Mi accendevo una…

Charles Bukowski Sei incancellabile, tu [...]

Succede che una mattina ti svegli e vedi che fuori non piove più e allora ti chiedi - beh? Che…

Charles Bukowski Ci sono vari gradi [...]

Ci sono vari gradi di pazzia e più sei matto e più la tua pazzia risulterà evidente agli occhi degli…

Charles Bukowski La gente è fortunata.[...]

La gente è fortunata. Le piace tutto: coni gelati, concerti rock, cantare, ballare, odio [...]

Charles Bukowski Ordinai un altro [...]

Ordinai un altro giro di drink. Alzò il bicchiere e mi fissò mentre beveva un sorso. [...]

Charles Bukowski Tutto è barba [...]

"Tutto è barba. Non c'è soluzione. Sai cosa si facevano tatuare sul braccio i barboni, un tempo? [...]

Charles Bukowski Cosa c'è che non va [...]

"Cosa c'è che non va nell'amore Tony?" "L'amore è una forma di pregiudizio. [...]

Charles Bukowski Pazzia? Certo. [...]

Non è mica la morte che importa, è la tristezza, è la malinconia. Lo stupore. Le poche buone persone che…

Charles Bukowski Venne il momento [...]

Venne il momento della prima corsa. Henry si avviò verso il settore dei solitari, dei dementi e della brutta gente…

Charles Bukowski Nella morte non c'è niente [...]

Nella morte non c'è niente di triste, non più di quanto ce ne sia nello sbocciare di un fiore. La…

Copyright © 2003-2020 – Tutti i diritti riservati. – Disegnato e realizzato da Lio Saccocci

Pin It on Pinterest